“Veleni” a Ca’ del Lambro, via all’ispezione

“Veleni” a Ca’ del Lambro, via all’ispezione

Un piano per scoprire cos’è nascosto sotto Ca’ del Lambro. Ancora oggi si sa davvero poco se non che l’area, che si staglia lungo il corso del fiume sulla direttrice Mediglia-San Giuliano, è una tra le bombe ecologiche “censite” da Regione Lombardia. Si sa che il sottosuolo è inquinato, che nel corso degli ultimi cinquant’anni qui sono stati scaricati rottami, prodotti plastici, fusti di solventi e vernici. Ma serve un’indagine per definire il grado d’inquinamento, classificare gli agenti inquinanti e i materiali dispersi fino all’alveo del corso d’acqua. In gergo si chiama “caratterizzazione”, che l’amministrazione comunale ha richiesto, sulla scorta dei finanziamenti messi a disposizione da palazzo Lombardia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.