«Rifacciamo a Codogno  la sagra di furmài»

«Rifacciamo a Codogno la sagra di furmài»

E se a Codogno si tornasse a correre la “Sagra di nòsti furmài”? Per chi non la conoscesse era la corsa con una forma di Grana in spalla e indosso la “scusalina e papardéla” dei casari, che furoreggiò negli anni Ottanta a Codogno richiamando sportivi e buongustai anche da fuori, per poi finire nel dimenticatoio. Dopo il successo del Carnevale di domenica però l’euforia è rimasta nell’aria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.