Salvata dai volontari del Parco Adda una cicogna ferita

Salvata dai volontari del Parco Adda una cicogna ferita

Barcollava sui campi e con un’ala rotta la cicogna che questa mattina una squadra di Gev (Guardie ecologiche volontarie) e Guardaparco ha salvato a Credera Rubbiano (Cremona), nei pressi della cascina Bodrio. Il volatile ha gli anelli di riconoscimento del centro di ripopolamento del Parco Adda Sud a Castiglione d’Adda (Lodi) ed è possibile che sia uno dei dieci liberati alla fine di settembre dello scorso anno. La cicogna è stata avvistata da un abitante della zona che ha avvertito l’ente di tutela ed è subito scattata l’operazione di recupero e salvataggio. “Ferita e senza la possibilità di volare sarebbe quasi sicuramente morta – spiegano al Parco Adda Sud – adesso l’abbiamo portata al centro di recupero animali selvatici (CRAS) di Vanzago dove verrà curata e rifocillata. Nelle prossime ore un veterinario accerterà la serietà della ferita e vedremo come intervenire”. Fino a quando non si sarà ristabilita resterà nel rifugio protetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.