Muore la notte di Natale all’hospice, ma nessuno gli fa il funerale

Muore la notte di Natale all’hospice, ma nessuno gli fa il funerale

Muore di cancro la notte di Natale, all’hospice di Codogno, e nessuno gli fa il funerale. Una vicenda triste, di povertà, quella che ha riguardato Francesco Carta, 60enne di Lodi Vecchio, ex muratore. Ieri, in tarda mattinata, finalmente, grazie all’intervento dell’ex fidanzata e del medico Paolo Costa, la vicenda si è risolta positivamente. È stata chiamata l’agenzia funebre e il sindaco di Lodi Vecchio Alberto Vitale ha promesso che si farà carico delle esequie. Salvo forse, poi, rivalersi sui parenti. A denunciare la situazione l’ex fidanzata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.