Guardamiglio, uccisa una donna

Guardamiglio, uccisa una donna

(Aggiornamento ore 17) La 35enne è stata trascinata dietro un cespuglio, dove è stata colpita con almeno 10 coltellate: l’omicida, che lavora come operaio in una ditta della zona, a quanto pare la perseguitava da tempo.

(Aggiornamento ore 16) La vittima è una donna di 35 anni di origini romene che risiedeva a Guardamiglio con il figlio: l’omicida è invece un 50enne lodigiano che non si era mai rassegnato alla fine della convivenza. La donna è stata raggiunta da diverse coltellate al corpo e le sue condizioni sono apparse subito gravissime: è spirata nonostante il tempestivo intervento dei soccorritori del 118, giunti sul posto insieme ai carabinieri della locale caserma e della compagnia di Codogno.

Soccorritori e forze dell’ordine sul luogo del brutale omicidio in un parco di Guardamiglio

(Aggiornamento ore 15.30) La vittima è caduta nell’agguato tesole dall’ex convivente, che l’ha aspettata al varco per poi condurla all’interno del parco dove ha assestato i colpi mortali. Un ragazzino si è accorto di quanto avveniva e ha cercato di disarmare l’uomo, che è stato poi definitivamente bloccato da un altro passante e consegnato successivamente ai carabinieri.

(Aggiornamento ore 15.15) È morta la donna aggredita nel parchetto di Guardamiglio: la vittima è una 35enne, le ferite inferte con un coltello non le hanno dato scampo.

(ore 14,30) Soccorritori e forze dell’ordine mobilitati in questi minuti a Guardamiglio per un evento violento avvenuto in un parchetto all’angolo tra via Paolo VI e via Ancona: secondo le prime ricostruzioni una donna è rimasta ferita, i carabinieri avrebbero già fermato una persona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.