Nella cattedrale di La Spezia i solenni funerali di monsignor Staffieri
Un momento del rito funebre

Nella cattedrale di La Spezia i solenni funerali di monsignor Staffieri

Le esequie presiedute dal cardinale Angelo Bagnasco: ieri sera la veglia a suffragio nella parrocchiale di Zorlesco

Si sono tenuti questa mattina, nella cattedrale di Cristo Re a La Spezia, i solenni funerali di monsignor Bassano Staffieri, vescovo emerito della diocesi di La Spezia-Sarzana-Brugnato e in precedenza vicario generale della diocesi di Lodi e vescovo di Carpi. Ha presieduto la funzione Sua Eminenza il cardinale Angelo Bagnasco. Erano presenti tra gli altri il vescovo di Lodi, monsignor Maurizio Malvestiti con il vicario generale don Bassiano Uggè e il rettore del Seminario don Anselmo Morandi, e le delegazioni dei comuni di Lodi e Casalpusterlengo (monsignor Staffieri era nativo di Zorlesco).

«Siamo qui anche per manifestare la nostra affettuosa gratitudine a monsignor Bassano Staffieri per come si è dedicato a questa Chiesa durante il suo episcopato e anche dopo: una presenza discreta, disponibile, saggia e orante. Monsignor Bassano aveva uno sguardo di fede sulle vicende terrene, che lo rendeva interiormente sereno e generosamente impegnato, cosciente che la Chiesa deve essere, nel e per il mondo, sale e luce: deve cioè, stare dentro al mondo senza essere del mondo». Con queste parole il cardinale Angelo Bagnasco, Arcivescovo Metropolita di Genova, ha iniziato la sua omelia nel ricordo di monsignor Staffieri.

Nutrita la delegazione lodigiana presente alle esequie, guidata come abbiamo detto dal vescovo Maurizio Malvestiti. Al suo fianco, il lodigiano Egidio Miragoli vescovo di Mondovì e il vicario generale don Bassiano Uggè. Erano presenti anche molti sacerdoti e delegazioni dei Comuni di Casalpusterlengo e Lodi.

Molti i sacerdoti presenti

Monsignor Staffieri sarà sepolto nella cattedrale della città ligure, accanto ai quattro vescovi che l’hanno preceduto a La Spezia

Giovedì sera la chiesa parrocchiale di Zorlesco ha invece ospitato un incontro di preghiera a suffragio del vescovo lodigiano. Ha presieduto monsignor Malvestiti che ha ricordato la vicinanza di “don Nino” alla terra e alla diocesi di origine, un legame testimoniato dalle numerosissime testimonianza di cordoglio giunte alla diocesi e alla famiglia.

Il vescovo alla veglia di preghiera di Zorlesco

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.