San Bassiano con il vescovo Egidio
Monsignor Egidio Miragoli con il vescovo di Lodi monsignor Malvestit

San Bassiano con il vescovo Egidio

Sarà monsignor Miragoli, neo presule a Mondovì, a concelebrare con il vescovo di Lodi il solenne pontificale del 19 gennaio

Lodi

Tornerà nella sua Lodi da vescovo per celebrare il solenne pontificale di San Bassiano. Venerdì 19 gennaio monsignor Egidio Miragoli presiederà la Messa delle 10.30 in cattedrale, concelebrata dal vescovo di Lodi Maurizio Malvestiti. Già parroco per ben 23 anni della parrocchia di Santa Francesca Cabrini in Lodi e storico docente di Diritto canonico del Seminario vescovile, monsignor Miragoli ha preso possesso come vescovo della diocesi di Mondovì l’8 dicembre scorso e a poco più di un mese di distanza farà ritorno nella diocesi in cui è stato incardinato nel 1979.

Nel rispetto della tradizione, il 19 gennaio, alle 10, nella cripta della cattedrale, la municipalità renderà omaggio all’urna del santo patrono di Lodi e della diocesi. Il corteo delle autorità scenderà in duomo da piazza Broletto. Seguiranno i discorsi ufficiali, in particolare quello di Sara Casanova che vive la sua prima festa patronale come sindaco. Alle 10.30 avrà inizio la celebrazione eucaristica, presieduta da monsignor Miragoli e concelebrata da monsignor Malvestiti.

Al termine del pontificale, i due vescovi e i sacerdoti presenti saranno invitati a prendere parte alla distribuzione della trippa sotto i portici del Broletto, organizzata dalla Pro loco. I riti religiosi del giorno di San Bassiano si completeranno alle 16.30 con i vespri solenni. Nel pomeriggio, a riscaldare la giornata dei lodigiani, non mancheranno raspadura, vin brulè e tè caldo offerti sul sagrato della cattedrale. La giornata che impegnerà i visitatori tra chiese, bancarelle e musei aperti, culminerà nel tardo pomeriggio con la consegna del Fanfullino da parte della Famiglia ludesana e delle benemerenze civiche da parte dell’amministrazione comunale.

Monsignor Miragoli è stato proclamato vescovo di Mondovì l’11 novembre scorso. Per la diocesi di Lodi ha ricoperto numerosi incarichi. E’ stato segretario dei vescovi Magnani e Capuzzi tra il 1982 e il 1994. Dal 1988 al 1994 è stato direttore dello Studio teologico del Seminario vescovile, dal 1985 al 2003 difensore del vincolo del Tribunale diocesano, dal 1990 al 2004 direttore dell’Istituto sacerdotale Maria Santissima Immacolata e San Pio X. Dal 1982 fino alla sua nomina come vescovo è stato docente di Diritto canonico negli Studi teologici riuniti dei Seminari di Crema-Cremona-Lodi-Vigevano, dal 1994 parroco di Santa Francesca Cabrini in Lodi, dal 2006 vicario foraneo della città e dal 2007 giudice del Tribunale ecclesiastico regionale lombardo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.