NEWS
venerdì 23 giugno 2017 ore 12:11
S. Giuseppe Cafasso
IL GIORNALE IN EDICOLA
LETTERE
Sicurezza a Lodi
Sarebbe ora di restituire questo parco pubblico ai bambini
20 aprile 2017

Gentile direttore, la fotografia che allego è stata scattata martedì 18 aprile poco prima delle 19 a Lodi al parco pubblico di via Lago Maggiore, di cui spesso negli ultimi tempi il suo giornale si è occupato. Ritrae un nutrito gruppo di nullafacenti, completamente ubriachi, padroni del parco, il cui utilizzo in questo modo è interdetto ai bambini e alle persone perbene. Non solo, ho visto con i miei occhi utilizzare il parco come una toilette da alcuni di questi individui, i quali peraltro facevano la spola con il vicino supermercato con birre e alcolici vari in mano. Tra urla, schiamazzi e mezze risse la scena ha attirato l’attenzione di diversi passanti e mi immagino che i residenti della zona, che affacciano sul parco, non siano particolarmente contenti. Faccio infine notare che il parco confina con una scuola materna con annesso spazio gioco. Che squallore!
Sarebbe tempo e ora che le forze dell’ordine e la polizia locale del Comune di Lodi restituissero il parco ai bambini.

Un lettore

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
11 commenti.
<< < 1 2 > >>
AndreaM 22 aprile 2017 07:11
E' inutile sperare nelle forze dell'ordine: o si voltano dall'altra parte, o vanno nei casini.... PADRONI A CASA NOSTRA!!!!
blueyesfive 21 aprile 2017 19:42
Ma su...daiiiii
Sono delle " risorse , delle quali molto presto assumeremo lo stesso stile di vita..."
Sono in pausa ...mentre lavorano per pagarci la pensione....
xenon 21 aprile 2017 17:18
Ubriachi autoctoni o dell'EST? La seconda che hai detto.
Alberto 21 aprile 2017 10:51
Scene di normale amministrazione che si ripetono purtroppo quotidianamente, soprattutto in primavera ed estate, anche nel parco di Via Fascetti. Di rado vedo passare qualche pattuglia ma però i poliziotti non si azzardano nemmeno a mettere piede nel parco, e li posso anche capire, perchè rischierebbero di fare una brutta fine e se reagissero rischierebbero gravi provvedimenti disciplinari
Druido 21 aprile 2017 03:44
Ogni qualvolta se ne presenti l'occasione scrivete ai giornali quanto vedete, stigmatizzando il mancato intervento delle autorita' pubbliche e delle forze dell'ordine,magari prima o poi intervengono.
SPEZZATINO 20 aprile 2017 22:21
Cari pusillanimi, se le forze dell'ordine non rispondono alla chiamata che obbligatoriamente il cittadino indignato deve fare, lo stesso dovrebbe prendere l'iniziativa. O aspettiamo ancora i franchi o i germani che ci liberino dall'orda barbarica come è stato, a turno, per tutta la storia d'Italia?
shamrock 20 aprile 2017 15:48
ma no sig. Lettore...la priorità è rendere bella l'area della cattedrale vegana...mica queste cose di "poco" conto...
never summer 20 aprile 2017 14:40
quoto Fender
miriam 20 aprile 2017 13:51
ci vorrebbe una sorta di proibizionismo..
Fender 20 aprile 2017 13:17
Sarebbe ora di restituire l'italia agli italiani, non solo il parco....