NEWS
giovedì 18 dicembre 2014 ore 16:20
San Graziano di Tours
IL GIORNALE IN EDICOLA
LETTERE
È possibile da tre settimane nessuno passa a raccoglierli?
12 settembre 2012

È la terza settimana che in via Ada Negri a Lodi, di fianco ai cassonetti della spazzatura, sono stati collocati una vasca da bagno, un water, un mobiletto, e tante altre schifezze, mi chiedo: è mai possibile che nessuno passa per raccogliere questi oggetti?
Quelli dell’Astem che svuotano i cassonetti non la vedono? Potrebbero avvisare la loro direzione ma evidentemente meno si lavora meglio è. La fotografia del luogo non ha bisogno di altri commenti.

Roberto Corradi

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
11 commenti.
<< < 1 2 > >>
cima@mailinator.com 17 settembre 2012 15:12
Ammetto che di tale allucinante demenza non ero informato. Allora potrebbero unirsi i cittadini tutti e far correre certi espedienti che chiamano leggi. Perché non si dovrebbero pulire i letti dei fiumi quando sono in secca? Non si parla di dragare, ma di rimuovere ostacoli e sporcizia. Chi lo impedisce è chiaramente sporco mentalmente e forse anche fisicamente!

Sarebbe bastato un certo numero di volontari (come si faceva anni fa) per ridare giusta vita ai fiumi, e allora qui c'è da chiedersi "chi ha da guadagnare" se i letti rimangono sporchi e poi daranno grossi problemi quando l'acqua arriverà a valle? Chi? Vogliamo metterli alla gogna tali esseri sporchi? Si parla tanto di benessere, salute, pulizia e poi fanno espedienti-legge che lo impediscono? Ma chi sono quelli, mosche?

Per precisione: io parlavo di levare ogni cosa buttata o caduta nei fiumi, non certo di asportare sabbia ...

Credo dovranno dare risposte più che convincenti e senza voli pindarici o procrastinare, a questa domanda. In assenza di risposta si evince che sotto c'è qualcosa sempre a base di lucro. Loro si attengono ad una sola linea: se distruggo, poi posso dare lavoro, altri capitali che arrivano e "creste" in abbondanza... ma le vite chi le ridà? Ancora non hanno risposto a quest'altro!
camomilla 13 settembre 2012 16:57
Scusi, CIMA,ma forse non è ben informato. Qui da anni si chiede di pulire i letti dei fiumi, cosa fattibile con la secca di quest'estate: ma impossibile..Provi ad andare a togliere un tronco da un fiume o un cumulo di ghiaia: si ritrova una denuncia! le leggi non lo consentono..
(e certo non bastano le giornate ecologiche)!
cima@mailinator.com 13 settembre 2012 16:34
Per forza! Aspettano il bidet e il lavandino!
Ironia a parte: questo è un fenomeno tutto italiano e non accade solo a Lodi, infatti basta girare per strade di campagna e montagna per incontrare ogni tanto qualche pezzo che con la natura nulla ha a che fare!

Inutile lagnarsi, quando magari si è fatto uguale tempo fa! E nessuno ha ancora parlato circa l'acqua che dovrà arrivare nei letti dei fiumi carichi di quelle stesse porcherie che vedete per strada. Che accadrà a valle quando i rifiuti faranno massa trasportati dalla corrente? Nessun cittadino si è offerto tempo fa (con la secca estiva) per andare a ripulire... e si poteva fare trasformando la cosa in scampagnata.
andrealuzzi 12 settembre 2012 18:54
fernet appoggiati al bancone e rilassati please l'astem ha una discarica facilmente raggiungibile sulla carta e nella bocca degli assessori ,l'astem ha una discarica facilmente raggiungibile e siccome a lodi siamo tutti dei vuncioni ci divertiamo a buttarci la munnezza in testa eggià Lodi è sempre stata la pattumiera della bassa come no ,ma per piacere ,evidentemente Lodi ha un sistema errato inadeguato antico obsoleto ecc ecc e nessuno lo vuol modificare ,pena il riconoscimento della falllimentare esperienza ,meglio munnezza ovunque e 4 dati trionfali rilasciati alla stampa locale
camomilla 12 settembre 2012 16:13
Ieri sera in una via di Lodi, appena fuori dal centro, percorsa in auto a mezzanotte e mezza, ho visto gente che nella penombra sbatteva letteralmente a terra tra i cassonetti dei mobili.
Cosa fare? Fermarsi no di certo, per ricevere insulti e chissà mai anche un colpo proibito.
Chiamare i vigili no, non ci sono.
Chiamare i carabinieri? Se vengono (magari non è di loro competenza) arrivano quando i tipi si sono dileguati.
Siamo ostaggio impotente nei confronti degli incivili (lodigiani e non..quelli visti da me, per dovere di precisazione, non lo erano palesemente).
Quinid, diciamo pure: ciò accade perché il "sistema" fa acqua.
jena 12 settembre 2012 16:03
Ed e' per quello che non contattera' MAI l' Astem. Con andrealuzzi e' ovvio che stavo scherzando con lui :-) Nemmeno da dire neh?!
fernet 12 settembre 2012 15:45
Vorrei sapere secondo Jena chi li ha messi? l'ASTEM? Certo non andrealuzzi, ma qualche integerrimo Lodigiano forse si!
(A scanso equivoci non sono un politico nè un assessore e tanto meno un funzionario dell'ASTEM,) MA UN CITTADINO CHE HA IMPARATO IL VIVERE CIVILE NON CERTO A LODI.
fernet 12 settembre 2012 15:36
Complimenti ai cittadini e ai commentatori. L'ASTEM ha una discarica facilmente raggiungibile e aperta tutti i giorni. Inoltre, se contattata viene a prendere i rifiuti ingombranti a domicilio e gratis. Ma il cittadino lodigiano getta la spazzatura in strada (tanto qualcuno prima o poi pulirà), e poi ha anche la faccia tosta di lamentarsi. Ne abbiamo di strada da fare per diventare un popolo civile.
jena 12 settembre 2012 15:07
Vedrai che adesso uno degli assessori ti rispondera' che non e' vero. E che li hai messi tu !!!
andrealuzzi 12 settembre 2012 11:50
98% scusate