NEWS
giovedì 19 ottobre 2017 ore 02:18
S. Paolo della Croce
IL GIORNALE IN EDICOLA
SUDMILANO
Degrado
Sudmilano, lo sfacelo delle case Aler
11 ottobre 2017

Ci sono le facciate da rifare e gli infissi da sostituire, impianti da adeguare e cornicioni da mettere in sicurezza nel complesso Aler a San Giuliano. A Melegnano gli inquilini salgono sulle barricate per protestare contro infiltrazioni e black-out, topi e ascensori in tilt. A Peschiera chiedono più decoro e sicurezza. Quello nel patriminio Aler è un viaggio nello sfacelo.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
8 commenti.
Pengyou 12 ottobre 2017 22:08
Bravo trattorino hai fatto un bello spaccato del perfetto italiota pirlotto.
Piero 12 ottobre 2017 15:28
Gia'...io che abito in un Condominio ALER dico che e' la verita'.Nel nostro quartiere a Codogno ci sono da tempo Scritte offensive non cancellate per mancanza di soldi o di notte e' consigliabile non uscire di casa...e c'e' chi paga caro l'affitto per compensare le perdite per chi l'affitto non lo paga affatto
UltrasPice 12 ottobre 2017 14:48
anche nel lavoro ti assegnano attrezzature "non tue in comodato d'uso" e purtroppo anche in questo caso non tutti le trattano come se un domani dovessero essere usate da altri...
bruno59 12 ottobre 2017 09:36
trattorino, ha fatto centro..
xenon 11 ottobre 2017 17:11
Vorrei tanto sapere, dopo che il canone TV è stato messo in bolletta, quante famiglie delle case ALER ha dovuto pagare.
miriam 11 ottobre 2017 13:27
caro Trattorino86 la selezione, ahimè, è naturale per tutti; comunque hai sicuramente detto una parte di verità :)
batman 11 ottobre 2017 12:12
Buongiorno,,Patrimonio dilapidato,alla faccia di tutti COmplimenti,,,buongiorno,
Trattorino86 11 ottobre 2017 11:49
Sono gli stessi residenti a non aver rispetto di dove alloggiano e ne sono stato più volte testimone.
Si lamentano dal degrado ma buttano la pattumiera, ovviamente non differenziata, con piatti di plastica e pastasciutta dal balcone… perché tanto non è casa loro e ci penserà qualcun altro a dover pulire.
Tantissimi abusivi, famiglie (maggioranza meridionali e/o ceto medio-basso) che proliferano come se non ci fosse un domani e poi pretendono di aver diritto ad una casa vita natural durante, per loro e per la prole.
Sono probabilmente gli stessi che fanno n cessioni del quinto per pagarsi l'iphone, l'oled o il suv poi si vantano su facebook.
Gli stessi che finiscono da belpietro su rete 4 a protestare manipolati dai partiti contro “le ville” regalate agli immigrati.
E' un sistema collassato oramai, ed è giusto che ci sia un po’ di selezione naturale.