NEWS
mercoledì 20 settembre 2017 ore 09:36
Ss. Andrea Kim e compagni
IL GIORNALE IN EDICOLA
SUDMILANO
Mediglia
Maxi ragno fuori da una casa: scatta l’allarme, interviene il Comune
11 settembre 2017

Aracnofobia a Mediglia: a spaventare tutti è un ragno gigante che è comparso ieri sul cancello di una casa privata. Non ha certo destato stupore un aracnide in più tra i tanti che tessono le loro tele, ma lo strano e variopinto esemplare. Tanto che si è creata una mobilitazione generale, che ha portato all’intervento dell’ufficio ecologia per la “rimozione”. A scoprirlo era stata una passante, che si è rivolta a un uomo, temendo si trattasse di un ragno velenoso. Da qui la richiesta poi formulata al Comune per acchiappare quello, che prontamente classificato, si è rivelato essere un “ragno vespa”. Denominato così per la colorazione giallo e nera dell’addome. Niente di pericoloso comunque. Non è aggressivo, se disturbato oscilla sulla ragnatela per un tempo che può variare dai 15 ai 30 secondi. Un’eternità, ma se la tattica di dissuasione non funziona, invece di attaccare sceglie la fuga pur rimanendo nei paraggi fino a minaccia cessata. In caso di eventuale morso, gli effetti del veleno sono blandi.

«Una segnalazione, che mi ha sorpreso, perché quantomeno insolita – commenta il sindaco Paolo Bianchi -. Non mi era mai capitato di affrontare un caso del genere. Sicuramente spaventa e personalmente ho quindi informato l’ufficio competente per fare un sopralluogo».

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
13 commenti.
<< < 1 2 > >>
UltrasPice 14 settembre 2017 14:51
gengis grande racconto.
stasera lo recito alla mia bambina che mi fa sempre tribolare perché vuole una storia sempre nuova per addormentarsi.
forniscimi il prossimo grazie.
scontenta 12 settembre 2017 09:39
mi stupisce che gente nata e cresciuta in campagna si comporti così
Fender 12 settembre 2017 08:42
Da ridere! Anzi, no.... da piangere....
Gengiscan 12 settembre 2017 05:38
NELLA MIA CASCINA IERI NE HO TROVATI TRE,PRIMA C ERANO MA NON CI FACEVO CASO,DEVO DIRE CHE DUE ANNI FA UNO MI HA PUNTO...DIREI MORSICATO... ERA TRA DUE BALLE DI FIENO CON UNA RAGNATELA PICCOLA.....NON MI HA FATTO TANTO MALE.....MA IL PRURITO AL GOMITO DISINFETTATO E' DURATO TRE GIORNI.PROVARE PER CREDERE.
cloro62 11 settembre 2017 21:16
insetticida?????? che inutile crudeltà gratuita... bastava solo informarsi e usare lo smartphone in maniera intelligente.
soncino@email.it 11 settembre 2017 19:18
ma con le telecamere che hanno installato in tutto il territorio comunale non riescono ad incastrarli questi ragni ?
Pierino 11 settembre 2017 18:26
foto finta!: si vede subito
xenon 11 settembre 2017 17:47
Bastava un po' di insetticida, almeno che volevano farsi pubblicità sui media. Figli del grande fratello.
never summer 11 settembre 2017 17:11
ridicoli. intorno a Mulazzana c'è pieno
alex 11 settembre 2017 13:57
società isterica