NEWS
sabato 23 settembre 2017 ore 02:25
S. Padre Pio da Pietrelcina
IL GIORNALE IN EDICOLA
SUDMILANO
Trasporti
La scure dei tagli sui bus festivi tra Paullo, Melegnano e San Donato
6 luglio 2017

Trasporto pubblico locale, l’allarme della Città metropolitana: «All’appello mancano quasi 3 milioni di euro della Regione». Da metà luglio a fine agosto corse tagliate per la Z420 San Donato-Melegnano, la Z412 Paullo-San Donato e la Z411 Melzo-San Donato. Ma da settembre potrebbe essere a rischio l’intero servizio. È questo il filo conduttore di una nota diramata nella giornata di ieri dalla consigliera delegata alla mobilità della Città metropolitana Siria Trezzi, che in questi giorni sulla questione ha fatto il punto della situazione con i rappresentanti degli enti locali.

«Proprio come chiedeva la Regione Lombardia, dal 1 luglio i 6 lotti in cui è suddiviso il Trasporto pubblico locale interurbano della Città metropolitana di Milano sono passati in gestione alla neonata Agenzia di bacino del Trasporto pubblico locale di Milano, Monza, Lodi e Pavia - ha premesso la responsabile alla mobilità dell’ex Provincia di Milano -. Per quanto riguarda tre lotti, i contratti settennali sono ancora in corso; per gli altri tre, sono invece scaduti, tanto che sino al 30 giugno li abbiamo rideterminati con le singole aziende». A questo punto, però, la situazione non si prospetta per nulla semplice. «All’appello mancano circa due milioni e 800mila euro che la Regione Lombardia si era impegnata a versare - continua la consigliera delegata Trezzi -. Ma a tutt’oggi, nonostante un apposito ordine del giorno votato da 49 consigli comunali del territorio, i fondi non sono ancora arrivati. Certo, il Pirellone si è impegnato a reperire le risorse mancanti nell’assestamento di bilancio regionale previsto per il 28 luglio. Sta di fatto che, in attesa di risorse certe, dal 15 luglio al 30 agosto abbiamo dovuto procedere ad una razionalizzazione dei trasporti. Fermo restando che, in un periodo di “morbida”, abbiamo tentato di salvaguardare il più possibile pendolari, lavoratori e studenti». Per quanto riguarda in particolare il Sudmilano, sino a fine agosto sarà soppresso il servizio festivo sulle linee Z411 Melzo-San Donato e Z412 Paullo-San Donato: per quanto riguarda la linea Z420 San Donato-Melegnano, che pure è molto frequentata, nei giorni festivi le corse sono state ridotte del 50 per cento. Nell’intera settimana di Ferragosto, poi, l’intero servizio sarà tagliato del 50 per cento. Ma da settembre la situazione potrebbe addirittura peggiorare. «Se la Regione Lombardia non garantirà le risorse necessarie, dal 1 settembre saranno drammatici i tagli del Trasporto pubblico locale cui l’Agenzia di bacino sarà di fatto costretta - taglia corto Trezzi senza tanti giri di parole -. Lavoratori, studenti e pendolari subiranno disagi ad oggi inimmaginabili. Ma tutto ciò significherebbe uccidere il Trasporto pubblico locale interurbano quando invece dovrebbe essere assolutamente rilanciato».

Stefano Cornalba

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
2 commenti.
Domenico 08 luglio 2017 05:56
Il trasporto pubblico e privato peggiore d'Europa
peter25 06 luglio 2017 12:37
con tutti i soldi 'investiti' in Tem, Brebemi e Paullese, che che sono strade e servono quindi per il trasporto stradale, adesso non si vuole investire sul... trasporto stradale ! Bello ! Allora era meglio fare la metropolitana fino a Paullo, ma che è trasporto ferroviario .....