NEWS
lunedì 29 maggio 2017 ore 00:11
S. Massimino
IL GIORNALE IN EDICOLA
SUDMILANO
bomba ecologica
“Veleni” a Ca’ del Lambro, via all’ispezione
20 marzo 2017

Un piano per scoprire cos’è nascosto sotto Ca’ del Lambro. Ancora oggi si sa davvero poco se non che l’area, che si staglia lungo il corso del fiume sulla direttrice Mediglia-San Giuliano, è una tra le bombe ecologiche “censite” da Regione Lombardia. Si sa che il sottosuolo è inquinato, che nel corso degli ultimi cinquant’anni qui sono stati scaricati rottami, prodotti plastici, fusti di solventi e vernici. Ma serve un’indagine per definire il grado d’inquinamento, classificare gli agenti inquinanti e i materiali dispersi fino all’alveo del corso d’acqua. In gergo si chiama “caratterizzazione”, che l’amministrazione comunale ha richiesto, sulla scorta dei finanziamenti messi a disposizione da palazzo Lombardia.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
2 commenti.
Druido 20 marzo 2017 17:17
Infatti è pieno di mutilati!
Trattorino85 20 marzo 2017 13:27
Poi ci si meraviglia quando il lodigiano è nella top ten delle zone più cancrenose del mondo.