NEWS
mercoledì 20 settembre 2017 ore 09:32
Ss. Andrea Kim e compagni
IL GIORNALE IN EDICOLA
LODI
Lodi
Il carabiniere ucciso in città bassa: il caso è stato archiviato
12 settembre 2017

La procura della Repubblica di Lodi e il gip hanno scritto la parola fine sulle indagini per la morte del carabiniere di quartiere Giovanni Sali, 48 anni, trovato in fin di vita nel pomeriggio di sabato 3 novembre 2012 in via del Tempio a Lodi. Il giudice ha accolto la richiesta di archiviazione avanzata dal procuratore Domenico Chiaro riconoscendo l’esaustività delle indagini svolte ma non escludendo del tutto l’ipotesi di un omicidio, che la procura invece ritiene di escludere sulla base di numerosi indizi. Solamente un ricorso per Cassazione potrebbe far riaprire il caso a meno che, ormai a distanza di quasi cinque anni, non emergano elementi nuovi significativi. I particolari sull’edizione di mercoledì 13 de Il Cittadino.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
12 commenti.
<< < 1 2 > >>
jena 15 settembre 2017 19:52
Astrid se tu che ti devi vergognare. Non hai capito niente. Rileggi l'articolo più volte. E poi rileggilo ancora. È chiarissimo
Atreiu 14 settembre 2017 14:22
Però, che tristezza e che rabbia.
Astrid 14 settembre 2017 08:02
VERGOGNA!
jena 13 settembre 2017 17:56
Sono anni che lo dicevo e mi scambiavano per matto. Purtroppo se Giovanni ... e' un anche colpa nostra.
OTTOBRE 13 settembre 2017 17:41
AnonimusV, ma davvero non capisci ?? Comunque Bruno ha specificato il punto.
scontenta 13 settembre 2017 11:47
rispetto e silenzio di fronte al dolore
acces 13 settembre 2017 10:06
Dispiace e molto.
Ma, come già scritto da altri, l'articolo è abbastanza chiaro.
Ieri su fb una marea di commenti di vergogna per lo stato ecc.. ecc.. ecc..
Vorrei solo far presente che le indagini non le fa un giudice oppure il PM ma la polizia giudiziaria ed in questo caso, se non erro, furono affidate agli stessi CC.
Vogliamo credere che se ci fossero stati indizi anche minimi non li avrebbero seguiti all'infinito?
Ha ragione Bruno59...lasciamolo in pace.
bruno59 13 settembre 2017 09:46
"..un omicidio, che la procura invece ritiene di escludere sulla base di numerosi indizi"
Quindi?
Direi di lasciarlo in pace.
miriam 13 settembre 2017 08:29
la verità caro OTTOBRE la conosce sicuramente questo sfortunato Carabiniere ma soprattutto la conosce Colui a cui niente sfugge.......
anonimusV 13 settembre 2017 06:23
OTTOBRE spiegaci cosa fa' intendere oltre al morto in circostanze non definite.