NEWS
mercoledì 26 aprile 2017 ore 08:04
S. Marcellino papa
IL GIORNALE IN EDICOLA
LODI
Lodi
Cattedrale vegetale, taglio del nastro il 23 aprile
20 marzo 2017

È ufficiale, il 23 aprile, alle 16, ci sarà il taglio del nastro per la cattedrale vegetale. Per il grande evento culturale arriverà a Lodi lo studioso Philippe Daverio, amico ed estimatore dell’artista Giuliano Mauri. In via Ferrabini, per la cerimonia di inaugurazione, l’accademia Franchino Gaffurio sarà presente con un concerto e una serie di installazioni musicali. All’appuntamento sono attesi tanti appassionati di arte e cultura.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
36 commenti.
<< < 1 2 > >>
aterossakkom 29 marzo 2017 01:40
Ma vi rendete conto che verrà tagliato il nastro per inaugurare una catasta di legna secca piantata per terra e basta? spaete che le piantine che hanno interrato al centro delle colonne ci metteranno un qualcosa come 40 anni per farsi almeno vedere? sapete che l'ultima volta che le ho viste erano in condizioni pietose tutte e che forse la pioggia dei giorni scorsi le ha almeno lavate (non innaffiate)? Ma di cosa stiamo parlando quindi, di inaugurare il niente !!! Che ridere che fa Lodi e la sua gente... e tutti accorreranno per "l'evento", non avete ancora capito che essere cosi biechi pecoroni fate solo quello che loro vi "ordinano" di fare, e voi dietro imperterriti. Intanto aumentano ancora la spesa della Monnezza... ma di questo nessuno se ne cura, ma della cattedrale di sta ciolla tutti grandi paroloni!!! VI STA SOLO BENE PERCHE' E' SOLO QUELLO CHE VI MERITATE POPOLO BUE
shamrock 28 marzo 2017 17:08
qua non penso che si butti sterco addosso all'idea o alla realizzazione...obiettivamente ha un certo fascino ed è bella...la cosa che fa girare i maroni è che abbiamo una città che va a rotoli a 360°...strade e marciapiedi da terzo mondo...lo scandalo del museo..barboni/alcolizzati che girano indisturbati all'ospedale...bar di legno marcio...piscina comuale...ecc...Ci sono delle priorità! La cattedrale vegana non lo è!!! Però per quella ed altre cose inutli i soldi (nostri) sono stati trovati...
jena 28 marzo 2017 13:55
Adesso sono d'accordo con te scontenta
scontenta 28 marzo 2017 11:16
non parlavo di un buon sindaco,sto perdendo le speranze
non era comunque una buona idea, è vero, un sindaco "normale" ne spenderebbe 200 per far scegliere , un sindaco mediocre, dopo aver speso 200 euro, non farebbe nulla
jena 27 marzo 2017 19:17
Non sono d'accordo scontenta. Un BUON sindaco saprebbe benissimo cosa farne. Purtroppo ne esistono pochi di buoni sindaci. Io ad esempio ho mia moglie ottima amministratrice.
bruno59 27 marzo 2017 16:51
si Scontenta..ma riuscirebbe a buttarne almeno 200 per organizzare il sondaggio...
..consulenze..progetto informatico..
scontenta 27 marzo 2017 14:59
se un sindaco avesse in futuro a disposizione 400.000 euro per fare "qualcosa" gli proporrei di far scegliere ai cittadini come usarli
jena 27 marzo 2017 13:40
ma chi al giorno d'oggi non ha almeno 400.000 da qualche parte?
bruno59 27 marzo 2017 06:46
Titti,noi che critichiamo non abbiamo a disposizione 300 mila euri "per fare qualcosa".
Il fatto che ne parlino i giornali è perché qualcuno ha "imbeccato"l'agenzia di stampa che diffonde le notizie.
La stessa voce che avvisa l'agenzia si guarda bene dal parlare dello scandalo del museo..
PAMPURIO 24 marzo 2017 16:57
Non so voi ma a me viene da fare il paragone con la passerella di Christo. A proposito..che fine ha fatto?