NEWS
venerdì 20 ottobre 2017 ore 05:12
S. Maria Bertilla Boscardin
IL GIORNALE IN EDICOLA
CENTRO
Droga
Borghetto, spacciatore in fuga si tuffa nel Lambro: arrestato
21 aprile 2017

Spacciatore in fuga si tuffa nel Lambro ma viene arrestato dai carabinieri di Borghetto: l’uomo, un 33enne marocchino, è stato individuato nei campi di Villanova e ha cercato subito di sottrarsi all’arresto correndo per 4 chilometri nei campi di mais. Poi, vistosi ormai braccato, ha attraversato a nuoto prima un canale e successivamente il Lambro cercando riparo fra la fitta vegetazione sulla sponda opposta del corso d’acqua.

I carabinieri non hanno però mollato la presa riuscendo ad acciuffare lo straniero in prossimità della Cascina Molina di Graffignana, dove aveva trovato rifugio tra la fitta vegetazione.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
5 commenti.
siluro46 22 aprile 2017 11:41
In quale conteggio rientra questo signore, fra i 240.000 arrivati "ufficialmente" o fra il 1.000.000 di clandestini? E' stato "riscaldato, curato, rifocillato, ed il giudice l'ha posto in libertà senza restrizioni", (notizia da un quotidiano nazionale di oggi) fosse vero, che c...o l'hanno arrestato a fare. Saranno contenti i CC per il riconoscimento del loro lavoro.
Jean-Luc 21 aprile 2017 17:47
meno male che si è salvato !
xenon 21 aprile 2017 17:01
I buonisti non scrivono mai per primi. Scrivono solo per reazione. In Marocco non c'è la guerra. Cosa ci fa qui? Ah, spaccia.
Sgavazza 21 aprile 2017 16:14
Praticamente un triatleta: prima 4 km di corsa, poi un canale ed il Lambro a nuoto ed infine l' arrivo direttamente in cella di isolamente. Complimenti !
Albertissimo 21 aprile 2017 15:07
non ci sono più le nutrie di una volta...