NEWS
venerdì 20 ottobre 2017 ore 05:19
S. Maria Bertilla Boscardin
IL GIORNALE IN EDICOLA
BASSA
San Fiorano
Un’auto rischia di finire nella maxi voragine sulla provinciale
11 agosto 2017

Ha rischiato d’inghiottire un’intera autovettura, la voragine che si è aperta giovedì sera lungo la provinciale 244 tra San Fiorano e Guardamiglio. Intorno alle 19.30 l’asfalto ha cominciato a cedere e i residenti nelle cascine lì attorno, informati da alcuni automobilisti in transito della frana in corso, si sono precipitati sul posto e hanno assistito e filmato con i cellulari il cedimento in diretta. Anche il sindaco di San Fiorano Mario Ghidelli si è recato sul posto per valutare di persona l’entità del danno, quindi ha richiesto l’intervento degli operai della Provincia che lo hanno raggiunto. I lavori di ripristino sono previsti già nella mattinata di venerdì. Intanto la provinciale 244 è stata chiusa al traffico: il cratere, delle dimensioni di 4 metri per 5, costituisce infatti un serio pericolo alla circolazione, senza contare che sempre ieri in serata la provinciale ha ceduto in un secondo punto. D’obbligo quindi interdire il passaggio dei mezzi. Sotto la strada scorre un fossato ed è probabile che l’erosione sia la causa della frana.

Fortunatamente l’incidente non ha causato feriti e già entro oggi la provinciale dovrebbe essere riaperta al traffico.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
4 commenti.
Gatto Randagio 14 agosto 2017 15:03
I residenti delle cascine lì intorno informati da alcuni automobilisti in transito Skunkle.
I passanti pare non abbiano chiamato né il Sindaco né i vigili del Fuoco né la Polizia. Hanno avvisato i residenti.
Il Sindaco è la massima autorità, ma non tutti hanno il suo numero di telefono secondo me. E il Sindaco potrebbe non essere immediatamente disponibile (o in vacanza). Questo intendevo
Piero 12 agosto 2017 06:38
Fortuna che in quel momento non passava nessuno neppure in bicicletta.Io a volte passavo di li in MTB per recarmi a Piacenza e rabbrividisco al pensiero di cosa poteva succedere se al passaggio di un ciclista avveniva il crollo.
Skunkle 11 agosto 2017 12:50
@Gatto Randagio: il sindaco del paese non è un autorità?
Gatto Randagio 11 agosto 2017 09:53
Spero abbiano avvertito anche le autorità oltre ai residenti. I passanti intendo