NEWS
lunedì 29 maggio 2017 ore 00:11
S. Massimino
IL GIORNALE IN EDICOLA
BASSA
Intervento
Fuga di gas, allarme in piazza Cairoli a Codogno
20 marzo 2017

Allarme fuga di gas in piazza Cairoli a Codogno nel pomeriggio di lunedì 20 marzo. Sul posto sono accorsi due squadre dei vigili del fuoco di Casalpusterlengo e Lodi e appena entrate nell’appartamento da dove proveniva la perdita i rilevatori hanno cominciato a suonare accertando la presenza del gas nell’aria. La perdita è stata provocata dalla rottura di una guarnizione del contatore. Grazie all’intervento tempestivo dei pompieri e dei tecnici del gas si è potuto evitare che marito e moglie residenti nell’appartamento restassero intossicati.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
3 commenti.
Piero 22 marzo 2017 10:14
Pienamente d'accordo ma i controlli al contatore del gas vedo che si limitano solo quando gli operatori rilevano il consumo periodico e non danno nessuna occhiata alle guarnizioni e neppure li fanno i tecnici della caldaia.Poi mi sembra eccessivo chiedere 120 euro per una semplice pulitura....e' piu' il tempo che perdono a compilare il documento cartaceo che l'operazione di pulitura...ma siamo in Italia e quando c'e' da spellare i cittadini i nostri sono Campioni.Meno quando nio abbiamo bisogno di loro.
gianca52 21 marzo 2017 14:51
il fatto è che tu puoi essere in regola con i controlli sulle caldaie,puoi sostituire il tubo gas a scadenza etc. etc.
Poi un vicino non lo fà ed esplodi pure tu.
Questi controlli devono essere seri ( p.es. affidati alla ditta che revisiona caldaie ) o al concessionario distributore del gas. Questo dovrebbe organizzare la politica locale.
Tanto capita sempre agli altri........
Piero 21 marzo 2017 14:13
Tempo fa successe anche ai caseggiati ALER del quartiere Don Bosco.Fortuna ha voluto che l'inquilino di un appartamento appena sentito odore di gas ha aperto tutte le finestre e chiamato i Vigili del Fuoco di Casalpusterlengo che sono intervenuti per bloccare la perdita e chiamare il tecnico del Gas per riparare il danno....su certe cose c'e' poco da scherzare.Si spendono 120 euro x pulizia caldaia ma mai controllano le guarnizioni del contatore...perche'?